Non chiamiamole erbacce

erbe spontanee valle Po

More

7 maggio 2017 10:00

Domenica 7 maggio, passeggiata con Vesulus alla riscoperta delle piante spontanee ad uso alimentare (e non solo).

ITINERARIO:

Da frazione Rocchetta di Sanfront (CN) a Balma Boves

DESCRIZIONE ESCURSIONE:

Negli ultimi decenni il progresso tecnologico, migliorando la qualità della vita, ci ha portato al allontanarci da quel sapere fatto di tradizioni e cultura tramandate dai nostri avi. Il riconoscimento delle erbe spontanee ed il loro utilizzo in cucina fa parte di questo antico sapere che segue i ritmi e le stagioni. Durante la passeggiata cercheremo ed osserveremo le piante spontanee nel loro ambiente per riconoscerle e saperle utilizzare.

ORARI PARTENZA/ARRIVO:

10.00-16.00 (indicativo)

PUNTO RITROVO AUTO: 

Frazione Rocchetta di Sanfront (CN), parcheggio dopo ponte sul fiume Po, vicino affittacamere “La  Vecchia Centrale”

DISLIVELLO IN SALITA:

150 m

DIFFICOLTÀ:

E, facile, adatto a tutti

TEMPO DI PERCORRENZA:

2.00 h circa a/r (pause escluse)

PRANZO :

Al sacco, a carico dei partecipanti.

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:

Scarponi da montagna, abbigliamento adatto alle condizioni meteo.

COSTI (a persona):

10 € accompagnamento + 5 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni); 5 € bambini sotto i 14 anni. Visita di Balma Boves compresa nei costi.

PRENOTAZIONE ED INFO:

Entro il 06/05/2017  al 333/5378567 (Valentina) o su vesulus@gmail.com

NOTE:

L’escursione sarà condotta da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte; la Guida si riserva comunque la facoltà di modificare l’itinerario, anche il giorno precedente l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso telefonico ai partecipanti.


Contatti

Vesulus accompagnatori naturalistici

Rifreddo -CN-
(+39) 346 6908618
vesulus@gmail.com
http://www.accompagnatorimonviso.it








Tags: , , , , ,
[ torna su ]






visitmove.it - Comune di Saluzzo - p.iva: 00244360046 - info@visitmove.it - Co-finanziato con il Fondo di Sviluppo e Coesione PAR-FSC 2007 - 2013