La stagione dei movimenti

lou pourtoun ostana

More

20 maggio 2017 10:00

Scuola di politica di Ostana

Allena-menti per una cittadinanza consapevole

 

VI appuntamento: “LA STAGIONE DEI MOVIMENTI” con Marco Scavino  

Sabato 20 maggio 2017 h. 10,00.

Sarà Marco Scavino, ricercatore di Storia contemporanea presso il Dipartimento di studi storici dell’Università di Torino, a chiudere il primo ciclo di lezioni della Scuola di Politica di Ostana.

Sabato 20 maggio a Ostana si parlerà della “stagione dei monvimenti”.  Al centro dell’attenzione gli anni Sessanta e Settanta del secolo scorso, segnati dal conflitto sociale e al tempo stesso anticamera della società di massa; non solo in senso strettamente economico-sociale, ma anche a livello di diritti, individuali e collettivi.

Che rapporto ci fu fra questi due aspetti? Come interagirono l’allargamento della democrazia e il disordine socio-politico?

A mezzo secolo di distanza non esistono ancora risposte univoche all’interrogativo. Per alcuni si trattò solo di una fase drammatica e turbolenta di incertezza, acuita dalla grande crisi economica degli anni settanta. Per altri, invece, fu uno dei momenti più vitali della storia repubblicana.

“Allena-menti” non poteva certamente concludersi senza uno spazio di riflessione dedicato alla partecipazione individuale, e lo farà dando voce ad uno studioso di storia del socialismo tra la fine dell’Ottocento e la prima guerra mondiale, e di storia dei movimenti sociali.

Un piccolo cambio di programma distinguerà la lezione di Scavino dalle precedenti: discostandosi dall’ormai tradizionale orario pomeridiano, l’incontro si svolgerà nella mattinata di sabato 20 maggio (con orario dalle 10 alle 13), per concludersi con la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione ai frequentatori più assidui.

Seguirà, come vuole la tradizione di Ostana, un pranzo condiviso nei locali del Centro Culturale Lou Portoun: un momento di convivialità e condivisione, dove ciascuno partecipa porta qualcosa; bevande offerte dall’associazione Bouligar, che organizza l’evento.

Il ciclo di incontri è stato organizzato dall’Associazione Bouligar in collaborazione con il Comune di Ostana e con l’Associazione Yepp Monviso ed il contributo della Compagnia di San Paolo.

Al primo piano del Centro Culturale Lou Portoun è visitabile la mostra “Vioule, viouloun e semitoun dedin Lou Portoun”, curata dall’associazione Liero d’Armoni e dedicata agli strumenti della tradizione musicale occitana. La mostra sarà visitabile tutti i fine settimana fino a settembre, con i seguenti orari: il sabato dalle 15 alle 17,30, la domenica e festivi dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 17,30.

(Info e iscrizioni associazione.bouligar@gmail.com 389-2048214 /333-4391466).


Contatti















Tags: , , , ,
[ torna su ]






visitmove.it - Comune di Saluzzo - p.iva: 00244360046 - info@visitmove.it - Co-finanziato con il Fondo di Sviluppo e Coesione PAR-FSC 2007 - 2013