Una cultura che coinvolge


Valle Grana

Castello Savio di Montemale di Cuneo

La vedetta della Valle Grana

montemale castello

Il maestoso edificio fortificato, oggi di proprietà privata, sorge sui resti dell’antico castello già menzionato in antichissimi documenti e risale alla prima metà del ‘900.

Nel 1339 i guelfi della pianura attaccano Montemale difesa da Tommaso di Saluzzo ghibellino: il villaggio viene saccheggiato ma il castello resiste all’assalto. Alla fine del ‘600 il castello è abbandonato e in rovina ma all’inizio del ‘900 viene ricostruito dall’ingegnere Alessandro Savio di Dronero.

Sempre a Montemale la Parrocchiale di San Michele Arcangelo conserva alcune importanti testimonianze di arte scultorea locale. Nell’orto della casa canonica, su di una cisterna per l’acqua piovana è visibile una bocca di pozzo in pietra, a pianta esagonale, proveniente dai resti dell’antico castello.

 


Contatti

Unione Montana Valle Grana
Piazza san Paolo, 3
Caraglio - CN
(+39) 0171 619492
info@vallegrana.it
www.vallegrana.it
Dal lunedì al venerdì 8.30-12.30








Tags: , , , , , ,
[ torna su ]






visitmove.it - Comune di Saluzzo - p.iva: 00244360046 - info@visitmove.it - Co-finanziato con il Fondo di Sviluppo e Coesione PAR-FSC 2007 - 2013