Sapori Genuini


Pianura Saluzzese

Vino Colline Saluzzesi D.O.C. 

Una lunga tradizione vitivinicola

Schwappender_Wein

UNO SGUARDO AL PRODOTTO

Il vino Colline Saluzzesi può essere prodotto in diverse tipologie. La denominazione senza specificazione di vitigno (Colline Saluzzesi Rosso DOC) è riservata al vino rosso ottenuto da uve provenienti dai vigneti composti in ambito aziendale da Pelaverga, Nebbiolo, Barbera da soli o congiuntamente ad altri vitigni a bacca rossa non aromatici, autorizzati dalla Provincia di Cuneo, fino ad un massimo del 40 %.

La Denominazione di Origine Controllata Colline Saluzzesi seguita da una delle specificazioni quali Chatus, Barbera, Quagliano (anche Spumante) e Pelaverga (anche Rosato) è riservata solamente ai vini ottenuti in purezza dai corrispondenti vitigni.

CENNI STORICI

Il conferimento della D.O.C. ha significato il riconoscimento di una lunga tradizione produttiva e la garanzia di salvaguardia di un vitigno raro, come quello del Quagliano, e di origine antichissime. La viticoltura ha sempre occupato un ruolo importante nella cultura del Saluzzese, infatti fu anche per favorire gli scambi commerciali che il Marchese di Saluzzo Ludovico II fece sistemare, all’inizio del Cinquecento, le strade delle vallate e fece aprire il cosiddetto Buco di Viso per esportare il vino nel Delfinato ed importare il sale lungo quella che poi prese il nome di Via del Sale. L’area di produzione comprende il territorio di numerosi comuni del Saluzzese ed è particolarmente favorita dal punto di vista climatico, ciò ha permesso che, nonostante la forte concorrenza delle colture frutticole particolarmente sviluppate in questa zona, alcuni vigneti potessero essere conservati. Il vitigno Pelaverga, documentato fin dai tempi dei romani, fu apprezzato in particolare dal Papa Giulio II a cui veniva inviato il vino dalla marchesa Margherita di Foix, come annotato da Giovanni Andrea del Castellar nel suo Charneto. Tale vitigno è presente soprattutto in Valle Bronda, mentre la coltivazione del Quagliano, anch’esso vitigno autoctono della zona e documentato per la prima volta nei bandi campestri della città di Busca pubblicati nel 1721, è localizzata soprattutto lungo la dorsale collinare che da Saluzzo arriva fino a Busca e in particolare a Costigliole Saluzzo. L’uva del Quagliano è caratterizzata da ottime qualità organolettiche e per questo spesso viene consumata anche come uva da tavola. Per quanto riguarda gli abbinamenti, il Pelaverga, vino con tonalità rosso rubino tenue e delicato, dal profumo fragrante e fruttato con prevalenza di sentori di ciliegia e lampone velati da una leggera nota speziata, è particolarmente adatto ad essere abbinato con antipasti e piatti poco elaborati e con formaggi; il Quagliano, caratterizzato da un profumo delicatamente vinoso con sentore di viola, fragole e lampone, è invece il tipico vino da dessert ottimo accompagnato da pasticceria secca o servito come aperitivo ben fresco.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Consorzio  di  tutela  vini  D.O.C.  Colline  Saluzzesi presso  Coldiretti  Saluzzo,  via Circonvallazione 25/H, tel. (+39) 0175 210218, cell. (+39) 349 5085467 (Sivio Barberis)

ALCUNI PRODUTTORI PRESSO I QUALI È POSSIBILE ACQUISTARE IL PRODOTTO
Azienda  Agricola  Fornero,  via  Antica  di  Costigliole  95,  Busca,  tel.  (+39) 0171 945686,  cell. (+39) 339 7500140, e­mail g.fornero@hotmail.it
Società  Agricola  Tomatis,  strada  San  Martino  15,  Busca,  tel.  (+39) 0171 945696,  cell. (+39) 339 5489745, e­mail cantinatomatis@alice.it
Azienda  Agricola  Biologica  Galliano,  frazione  Morra  S.  Giovanni  68,  Busca,  tel. (+39) 0171 943244, cell. (+39) 340 3415789 / (+39) 335 7031946, e­mail info@gallianobio.it
Azienda Agricola Maero, via Provinciale 12, Castellar, tel. (+39) 0175 46603, cell. (+39) 349 6005184, email info@maerovini.com
Società Agricola Produttori Pelaverga, via Maestra 35/B, Castellar, cell. (+39) 340 2869475, email produttoripelaverga@gmail.com
Bonatesta  Rovere,  via  Paradisotto  22,  Costigliole  Saluzzo,  tel.  (+39) 0175 43663,  cell. (+39) 349 1544867, e­mail paolobonatesta@tiscali.it
Azienda Agricola Chiotti Ambrogio ­Poderi ‘l Palas, via Ceretto 76, Costigliole Saluzzo, tel. (+39) 0175 230825, cell. 3384905913, e­mail info@chiotti.it
Azienda  Agricola  Giordanino  Teresio,  vicolo  Varaitina  12,  Costigliole  Saluzzo,  tel. 0175230586, cell. (+39) 335 269641, e­mail giordaninovini@aliceposta.it
Azienda  Agricola  Giordanino  Serena,  via  Paradisotto  3,  Costigliole  Saluzzo,  tel. (+39) 0175 230529, cell. (+39) 338 1229877, e­mail serenagio@alice.it
Società Agricola Monvisotta, via Provinciale Sampeyre 42, Piasco, cell. 3203413014, email info@monvisotta.it
Azienda Agricola Vanina Maria Carta Cascina Melognis, via San Pietro 10, Revello, tel. (+39) 0175 257395, cell. (+39) 333 6676235, e­mail cascina.melognis@gmail.com


Contatti

Consorzio di tutela vini D.O.C. Colline Saluzzesi
c/o Coldiretti Saluzzo, via Circonvallazione 25/H
Saluzzo - CN
(+39) 0175 210218 - (+39) 349 5085467 (Sivio Barberis)










Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
[ torna su ]






visitmove.it - Comune di Saluzzo - p.iva: 00244360046 - info@visitmove.it - Co-finanziato con il Fondo di Sviluppo e Coesione PAR-FSC 2007 - 2013