A novembre su Twitter spira il #Mistral

mistral1

More

7 novembre 2016 0:00

Com’è stato per Pavese, Calvino, Dante,… anche il Premio Nobel per la Letteratura Frédéric Mistral, il maggior autore della letteratura occitana, arriva su Twitter.

Vuoi metterti in gioco e sfidare in punta di penna altri utenti?
Dal 7 novembre prende il via il social reading, ovvero la lettura collettiva su Betwyll e Twitter, estendendo ed aggiornando un concetto ben noto alla tradizione alpina e occitana: la veglia serale, il ritrovarsi insieme a leggere, commentare, condividere e, perché no, divertirsi: oggi non più in una stalla ma in una stanza virtuale.

La scelta dell’opera è caduta non su Mirèio, il suo più celebre poema, ma su Calendal, forse il meno noto… Si tratta tuttavia del suo lavoro più moderno, per il suo quanto mai attuale sentimento di appartenenza e amore verso la propria terra, per lo slancio ecologista inusuale per l’Ottocento, e in ultima battuta per la storia d’amore centrale che non conosce tempo né confini spaziali o linguistici.

Eppure proprio la lingua è la sfida di questa nuova avventura di TwLetteratura: per la prima volta l’opera sarà pubblicata in tre idiomi, l’originale occitano (varietà provenzale rodanenca), la coeva traduzione letterale francese dello stesso Mistral e quella italiana del 1998 di Mirella Tenderini, che ne ha generosamente concesso i diritti.  I vincoli dei 140 caratteri e del calendario – un canto ogni due giorni, con inizio il 7 novembre e termine il 30 -, obbligheranno ma nel contempo stimoleranno a commentare in maniera sintetica ed arguta i 12 canti di cui si compone il poema, ed i lettori potranno inoltre cimentarsi in prodezze linguistiche degne di Queneau, dai più consueti anagrammi a facili lipogrammi, sino ad estenuanti battaglie a “palle di neve” in punta di penna e scacchistiche e cerebrali mosse del cavallo. Ciascun utente proporrà, attraverso la riscrittura mediata da un “conduttore” del gioco, la sua interpretazione in forma di tweet, twyll in caso di Betwyll, (uno o molti, a seconda dell’ispirazione): parafrasi, variazione, commento, libera interpretazione.

Il progetto #Mistral è dell’Unione Montana Valle Varaita e la realizzazione è stata affidata ad Espaci Occitan.


Contatti

Associazione Espaci Occitan
via Val Maira 19
Dronero - CN
(+39) 0171904075
segreteria@espaci-occitan.org
wwww.espaci-occitan.org
Mercoledì 15.00-18.00 Giovedì e Venerdì 9.00-12.00 e 15.00-18.00 Sabato 9.00-12.00








Tags: , , , ,
[ torna su ]






visitmove.it - Comune di Saluzzo - p.iva: 00244360046 - info@visitmove.it - Co-finanziato con il Fondo di Sviluppo e Coesione PAR-FSC 2007 - 2013