Orso Bruno a Bernezzo

mascella-inferiore-orso-1

More

17 dicembre 2016 17:00

L’orso bruno di Bernezzo torna a casa; finalmente in esposizione i resti del grande mammifero ritrovati nella Caverna degli Avi a Bernezzo.

A partire dal prossimo sabato i  bernezzesi potranno finalmente vedere i resti  millenari dell’orso bruno ritrovati da Evio Armando, del gruppo speleologico Alpi Marittime e da  Riki Eliotropio nella piccola grotta sotterranea ribattezzata “Cripta degli avi”. La datazione al carbonio, eseguita dal laboratorio ETH di Zurigo ha confermato la notizia: i reperti hanno ben 41.000 anni!

Sulla presenza dell’orso bruno nel Cuneese non si sbaglia ad usare l’aggettivo millenaria, così come ben racconta lo studio effettuato dal Parco del Marguareis.

I numerosi reperti trovati negli anni, concentrati in provincia di Cuneo nelle Alpi Marittime interessate da fenomeni carsici (Ormea, Chiusa di Pesio, Pamparato, Briga Alta, Garessio, Frabosa Soprana e Aisone), sono stati infatti datati – utilizzando principalmente il metodo del radiocarbonio – tra i 9550 e i 3335 anni fa, coprendo un arco temporale superiore ai 6000 anni.


Contatti

Comune di Bernezzo
Via Umberto I - 73
Bernezzo - CN -
(+39) 0171 82044
info@comune.bernezzo.cn.it
http://www.comune.bernezzo.cn.it/








Tags: , , , , , ,
[ torna su ]






visitmove.it - Comune di Saluzzo - p.iva: 00244360046 - info@visitmove.it - Co-finanziato con il Fondo di Sviluppo e Coesione PAR-FSC 2007 - 2013