Sapori Genuini


Tutto il territorio

Bovino Piemontese P.A.T.

Puro Piemonte

DIGITAL CAMERA

UNO SGUARDO AL PRODOTTO
Si tratta di un’antica razza tradizionale del Piemonte, diffusa soprattutto nel Cuneese, nell’Astigiano e nel Torinese, specializzata nella produzione di carne per la quale ha una forte predisposizione in quanto è in grado di offrire buone rese di macellazione e carne di ottima qualità. È una razza longeva che si adatta ai climi più diversi e all’allevamento sia al pascolo che in stalla; è caratterizzata da muscoli ipertrofici a livello dorsale e a livello della coscia. I maschi raggiungono la maturità attorno ai 1620 mesi con un peso di circa 550-650 kg, mentre le femmine raggiungono un peso di 420-480 kg.

CENNI STORICI
In passato presentava una triplice attitudine in quanto era in grado di fornire carne, latte e forza lavoro; attualmente le femmine producono latte di ottima qualità, da sempre utilizzato anche per la caseificazione, sebbene in quantità abbastanza limitata. Già in testi antichi venivano menzionati i pregi del bovino piemontese o dei vitei d’la cheussa (vitelli della coscia).

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
Consorzio di Tutela della Razza Piemontese, strada Trinità 32/A, Carrù, tel. (+39) 0173750391, email info@coalvi.it

ALCUNI PRODUTTORI PRESSO I QUALI È POSSIBILE ACQUISTARE IL PRODOTTO:
Punto vendita della Cooperativa Agricola Bagnolese, via San Paolo 1, località Villaretto, Bagnolo Piemonte, tel. (+39) 0175392724
Cooperativa Agricola Buschese / Terra Viva, via Laghi di Avigliana 140, Busca, tel. (+39) 0171946724, email info@terraviva.coop
Azienda Agricola Dalmasso Giovanni, località Cros Forant snc, Crissolo / via Soleabò 34, Barge, tel. (+39) 017530260, cell. 3478851706, email dalmasso.giovanni@libero.it
I Lauri Società Cooperativa Agricola, via Nazionale 17, località Rialpo, Demonte, tel. (+39) 0171950828, email ilauri@cnnet.it
Società Cooperativa Agricola Valle Stura, via Divisione Cuneense 9, Demonte, tel. (+39) 0171950605, email info@caseificiovallestura.com
Azienda Agricola La Demontina, piazza Renzo Spada 9/A, Demonte, cell. (+39) 3464095440, emaillademontina@hotmail.it
Agriturismo Fior di Campo, via Prese 1/A, Dronero, cell. (+39) 3498350961 / (+39) 3282887852
Azienda Naturale Gestalp, Cooperativa Agricola per lo sviluppo del territorio, località Ponte Cross 2, Frassino, tel. (+39) 0175978323, email info@gestalp.com
Azienda Agricola Barreri Giuseppe, via Comba Giardé 1, Oncino, cell. (+39) 3472818182 / (+39) 3470597346
Agriturismo La Bordiga, borgata Bordiga 11, Paesana, tel. 0175945434, cell. (+39) 3389344086 / (+39) 3807018674, email agriturismolabordiga@libero.it
Punto vendita della Società Agricola San Luigi (via Allemagna 11, Paesana, cell. (+39) 3408124966) presso Macelleria, via Roma 30, Paesana, tel. (+39) 0175945844
L’Emporio del Gusto punto vendita di Brizio Salumi, via Giovanni Giolitti 20, Piasco, tel. (+39) 0175270211
Punto vendita dell’Azienda Agricola Fuga Stefano (via Spina 1, Revello) presso Macelleria Fuga Oreste, piazza Cesare Battisti 8, Revello, tel. 0175257289, cell. (+39) 3384994806
Azienda Agricola Lamberti Bianca Maria, borgata Gianin 66, frazione Lemma, Rossana, cell. (+39) 3384540607 / (+39) 3385326311
Punto vendita della Società Agricola Fratelli Gaveglio presso Macelleria, piazza Vittorio Emanuele 10, Scarnafigi, tel. (+39) 017574124 e via Manta 2/B Lagnasco, cell. (+39) 3453990611, email fiderica85@gmail.com

Sono moltissime le preparazioni gastronomiche legate alla carne di Razza Piemontese, come bolliti, brasati, carne cruda.

SUGGERIMENTI SU COME GUSTARLO
Rolatine di vitello boscaiole
Ingredienti per 4 persone: 8 fette di coscia di vitello, 150 g di pasta di salsiccia, la mollica di un panino ammollata nel latte, 40 g di funghi sott’olio, 4 filetti di acciughe dissalate, 30 g di Parmigiano grattugiato, 10 g di toma, 1 uovo, farina bianca, 8 belle foglie di erba salvia, prezzemolo tritato, olio extra vergine d’oliva, burro, sale e pepe
Preparazione: dopo aver posto in una terrina la pasta di salsiccia, i funghi tritati, il Parmigiano grattugiato, il prezzemolo, l’uovo intero e la mollica del pane, mescolare e aggiustare di sale e pepe. Stendere poi le fette di coscia su un piano e farcirle con l’impasto, completare poi con un filetto d’acciuga e dadini di toma, arrotolarle e fermarle con uno stecchino nel quale dovrà essere inserita anche una foglia di salvia. Infine infarinare le rolatine e cuocerle in olio e burro per un quarto d’ora.
Guancia di vitello brasata
Ingredienti per 4 persone: 600 g di guancia, carota, cipolla, costa di sedano verde, 2 acciughe dissalate e diliscate, 4 bacche di ginepro, pepe in grani, 1 mestolo di brodo di carne, aceto di mele, vino rosso di buon corpo, olio extravergine d’oliva, 4 patate lesse.
Preparazione: lessare in acqua salata con i gusti la guancia finché sarà tenera, poi lasciarla raffreddare nel brodo e tagliarla a pezzi. Insaporire l’olio con bacche di ginepro e pepe pestati e sciogliervi le acciughe, passarci quindi la carne bagnata con il vino e l’aceto di mele, fare ridurre e aggiungere il brodo. Infine lasciare brasare la salsa finché avrà assunto una densità sciropposa e servire con patate lesse.
Ruladine
Ingredienti per 4 persone: 4 fette di coscia di manzo, prosciutto cotto, uova sode, prezzemolo, farina bianca, olio sale e pepe, brodo di carne, conserva di pomodoro.
Preparazione: dopo aver unto le fette di coscia con olio e averle salate e pepate posare sopra ad ognuna una fetta di prosciutto, il prezzemolo tritato e l’uovo sodo intero a pezzi. Avvolgere e legare bene il tutto per poi far dorare le rolatine nell’olio e burro aggiungendo un cucchiaio di farina per addensare e infine bagnare con il brodo affinché non si asciughino troppo. Quasi al termine della cottura aggiungere qualche cucchiaio di conserva di pomodoro.
Sebos abausos
Ingredienti per quattro persone: 3 cipolle di medie dimensioni, 100 g di riso del tipo Baldo, Arborio o Carnaroli, 200 g di carne macinata di manzo, 2 uova, 3 cucchiai di formaggio grattugiato, 2 bicchieri di latte, 1 l di brodo di carne, 1 cucchiaio di pane grattugiato, 1 cucchiaio di prezzemolo, 40 g di burro, noce moscata, sale e pepe.
Preparazione: eliminare dalle cipolle l’involucro esterno e tagliarle a metà nel senso orizzontale, poi lessarle in acqua salata per quindici minuti circa. Una volta scolate, sfogliarle delicatamente per ottenere più “coppe”. Tritare poi il cuore delle cipolle e soffriggerlo in una casseruola con trenta grammi di burro per poi aggiungervi la carne di manzo e, quando questa sarà ben rosolata, anche il riso bagnandolo con due bicchieri di latte. Cuocere il riso aggiungendo il brodo caldo un po’ alla volta e poi trasferire tutto il contenuto della casseruola in una terrina aggiungendo il formaggio grattugiato, il ciuffetto di prezzemolo tritato e un uovo. Salare leggermente, spolverare con un pizzico di noce moscata e di pepe e mescolare. Riempire le calotte di cipolla con il ripieno la cui superficie dovrà essere bagnata con un uovo sbattuto e cospargerle di pane grattugiato disponendole poi capovolte in una pirofila che le contenga senza lasciare spazi liberi, in modo che il ripieno non possa fuoriuscire, dopo che questa è stata imburrata con circa 10 g di burro. Cuocere poi in forno a 180° circa per 40 minuti. Servirle calde o al limite tiepide con la doratura rivolta verso l’alto.


Contatti

Consorzio di Tutela della Razza Piemontese
strada Trinità 32/A
Carrù - CN
(+39) 0173 750391
info@coalvi.it









Tags: , , , , , , , , , , , , ,
[ torna su ]






visitmove.it - Comune di Saluzzo - p.iva: 00244360046 - info@visitmove.it - Co-finanziato con il Fondo di Sviluppo e Coesione PAR-FSC 2007 - 2013